Kappa Di Picche

“Per capire chi vi comanda basta scoprire chi non vi è permesso criticare”

LA VERITA’ RISIEDE DOVE MENO TE LO ASPETTI

 truth

Giovedì sera ero al Centrale del Foro Italico, per assistere al concerto di Alex Britti.

Mi aspettavo una serata leggera e divertente, invece mi sono reso conto che la profondità dell’artista e della sua produzione trascendeva le mie più rosee aspettative.

(E non parlo di questo, che poi è un omaggio a LUI, e che mi ha fatto quasi sciogliere dalla commozione)

La forza comunicativa del cantautore capitolino mi ha colpito a mo’ di epifania quando ha introdotto “Fino al giorno che respiro“.

E mi ha ricordato dei tanti coetanei che, come me, hanno sognato la fuga all’estero, per scappare da una nazione che non ci meritava, che ci vessava, che non ci dava la possibilità di esprimere i nostri talenti…

Poi alcuni l’hanno fatta la fuga.

E poi ne hanno fatta un’altra ancora, per tornare!

E sono tornati perché non serve essere l’alchimista di Coelho per capire che spesso andiamo in cerca dell’acqua avendo il mare in tasca (cit.).

Non serve spiegare che l’Italia offre ancora, e chissà per quanto, degli intangibles non comuni in altri lidi, soprattutto lontano dal Mediterraneo.

Per questo, quando qualcuno dei vostri amici (o no) che non hanno mai varcato i confini di Vetralla vi spiegano quanto faccia schifo l’Italia e come si vive bene in Germania, invece di mandarlo…a Brema, suggeritegli il pezzo di Britti.

Risulterete più eleganti, e magari gli si accenderà una lampadina!

E forse riuscirete a cantare insieme :

 “e adesso che rifletto su quello che c’è in giro benvenuta Italia mia fino al giorno che respiro”

Postato da: @spud85

P.S.: c’era anche una dedica implicita a Federico, per una nuova fase della sua vita in luoghi dove sono già passato. Per quelli che non capiscono la cascata di sensazioni che si possono trovare in 3 ore di musica italiana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 luglio 2013 da in Uncategorized.
Questo Non è Un Blog

« Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. » — Horacio Verbitsky

Dieci righe

il blog di Eugenio Cipolla

ascuolaconmatilde.wordpress.com/

Apprendimento, DSA, yoga e tutto ciò che mi appassiona

@lemasabachthani

a trader's “cahier”

Il Contagio

[del conflitto generazionale e di altri futuri possibili]

L'orizzonte degli eventi

“Per capire chi vi comanda basta scoprire chi non vi è permesso criticare”

Voci dalla Germania

“Per capire chi vi comanda basta scoprire chi non vi è permesso criticare”

Goofynomics

“Per capire chi vi comanda basta scoprire chi non vi è permesso criticare”

Kappa Di Picche

“Per capire chi vi comanda basta scoprire chi non vi è permesso criticare”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: