Kappa Di Picche

“Per capire chi vi comanda basta scoprire chi non vi è permesso criticare”

ESSI DICONO: EPISODIO 7.L’EUROPA E I VECCHI NAZIONALISMI.

20131104-154851.jpg

(Perle di PUDE. La lettura è consigliata a stomaci forti.)

Gli stati nazione sono ancora davvero necessari nel globalizzato mondo odierno?

Fin da quando ho letto per la prima volta la citazione «l’unica cosa che non cambia mai è che tutto cambia» ho vissuto e analizzato le società basandomi su questo potente dato di fatto. Accettarlo. Il cambiamento è permanente e quindi non ci sono sistemi né senza età, né con strutture sociali eterne. Tuttavia, un tale concetto sembra molto più chiaro quando ci si concentra su questioni meramente economiche : ad esempio, parole come “capacità di adattamento”, “cambiare o morire”, “trasformazione”, “evoluzione tecnologica” vengono utilizzate spesso per noi, non è vero?
Che dire di strutture politiche e degli stati nazionali, allora? Hanno perennemente mantenuto lo stesso “status quo”? Non sono cambiati esattamente nello stesso modo in cui tutto il resto lo fa? Il video seguente incorporato di seguito mi aiuta a presentare i prossimi due articoli che andrò a pubblicare presto su OneEurope.info. In questi articoli proverò a difendere l’urgente necessità di uno stato sovranazionale come l’Unione Europea (Stati Uniti d’Europa ndr) Inoltre, cercherò di interrogare e di confrontare tra loro le (non) attuali funzionalità dei vecchi stati “nazione” in Europa. Italiani, Spagnoli,inglesi, Francesi….ecc. Queste nazionalità sono ancora entità distinte e separate nell’idea che tutto sta cambiando? Io non credo… Rimanete collegati.
Guardate il video qui sotto e riflettete su come il flusso del potere in Europa è sempre mutato attraverso i secoli. Ancora pensate alla vostra nazionalità come a qualcosa di eterno?

«Era tutto irreversibile, ma la storia non lo sapeva ed è andata avanti con la sua macina…»

Articolo originale qui.

Tradotto @KappaRar

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 novembre 2013 da in Essi Dicono, Pude, Traduzioni con tag , .
Questo Non è Un Blog

« Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. » — Horacio Verbitsky

Dieci righe

il blog di Eugenio Cipolla

A scuola con Matilde

Apprendimento, DSA, yoga per bambini e.... tutto ciò che mi appassiona

@lemasabachthani

a trader's “cahier”

Il Contagio

[del conflitto generazionale e di altri futuri possibili]

L'orizzonte degli eventi

“Per capire chi vi comanda basta scoprire chi non vi è permesso criticare”

Voci dalla Germania

“Per capire chi vi comanda basta scoprire chi non vi è permesso criticare”

Goofynomics

“Per capire chi vi comanda basta scoprire chi non vi è permesso criticare”

Kappa Di Picche

“Per capire chi vi comanda basta scoprire chi non vi è permesso criticare”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: